Home Callistosporium

Callistosporium

Callistosporium luteoolivaceum (Berk. & M.A. Curtis) Singer 1946

Funghetto di piccole dimensioni con tonalita dellle lamelle dorate,
trovato su tronco marcescente di abete lungo le sponde del Torrente Castellano.
Il micete appartiene ad un Genere che annovera poche specie rinvenibili in Italia
ed il suo ritrovamento non risulta frequente.

Determinato dal Sig.Marino Zugna del Forum AMB di Muggia

Foto 800x532

Scheda tratta dal testo "Funghi d'Italia" di F.Boccardo,M.Traverso,A.Vizzini e M.Zotti edito da Zanichelli

Capppello :  2-6 cm, da inizialmente convesso in gioventù a completamente piano con l'età, talora anche leggeremente depresso, margine un poco striato, superficie più o menio liscia, igrofana, pruinosa nel giovane, bruno-olivastra,spesso sfumata di giallastro, più chiara nel margine.

Lamelle :  aabbastanza fitte, adnat, gialle a giallo-olivastre, rosa a contatto con ammoniaca.

Gambo : 3-9 x0,3-06 cm, cillindrico i leggermente compresso, talora un pò ritorto, longitudinalmente striato e fibrilloso, brunno-olivastro, grigio-olivastro, a volti con resti biancastri di micelio alla base.

Carne : sottile,bruno-olivastra, odore di burro più o meno grato, sapore subnullo.

Spore : 5-8x3,5-4,5 micron, elissoidali,lisce.

Habitat : dall'estate all'autunno su legno degradato di varie essense, piuttosto raro

 

Ultimo aggiornamento Domenica 05 Febbraio 2012 09:45
 

Design Stefano Pisciella

Questo sito fa uso di Cookies per migliorare la navigabilità. Continuando nella navigazione accetti l'utilizzo di tali Cookies. L'operazione è comunque reversibile: per saperne di più puoi approfondire l'argomento cliccando maggiori informazioni.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information