Amena: Associazione Micologia e Natura Abruzzese

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

Giù le mani dai nostri funghi

Il Centro il 15/05/2010 pubblica l'articolo

(vedi) Giù le mani dai nostri funghi

Già dal titolo si evince arroganza, prepotenza, nonchè un atteggiamento di minaccia. Spero nel buon senso e che si evitino situazioni che possano portare a scontri legali e ad evitare situazioni poco ortodosse. La legge per ciò che è chiaro ed inequivocabile, non penso possa essere interpretata a proprio piacimento (altrimenti ognuno di noi potrebbe dare precedenza alla propria soggettività) spero che i Sindaci dei Comuni interessati si documentino bene, esiste una legge quadro dello Stato alla quale le regioni hanno dato seguito nella regolamentazione della raccolta dei funghi, disciplina che implica problematiche di salute pubblica inportanti. La Legge Regionale incarica le Province ad effettuare le operazioni di gestione e controllo in ottemperanza alla Legge Regionale e dato che si è verificata una situazione poco chiara in passato. Con l' articolo 4 comma 4 chiarisce che I Comuni, le Comunità Montane, le Amministrazioni separate, le Antiche Università e gli Enti Parco non possono imporre contributi aggiuntivi né diversificare gli stessi tra residenti e non. Per quanto riguarda i pareri giuridici prego le Amministrazioni e Comuni interessati di rivolgersi alla Regione che sicuramente è capace di chiarire le eventuali lacune dei soggetti che non conoscono in maniera adeguata le leggi che anno portato alle ultime rettifiche. Per quanto riguarda la vantata proprietà collettiva (pretestuosa e forse incostituzionale) può autorizzare i residenti a prelevare i frutti del territorio nel rispetto delle leggi. Ma non autorizza tali soggetti a fare mercimonio sui diritti di accesso, a pretendere ticket sulla raccolta dei funghi, addizionali alla tassa gia pagata alla provincia a proibire o limitare la fruizione del territorio da parte di tutti i cittadini italiani.

MODIFICHE ED INTEGRAZIONI ALLA L.R. 8.11.2006, N. 34 E S.M.I., DISCIPLINA DELLA RACCOLTA E DELLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI FUNGHI  EPIGEI SPONTANEI IN ABRUZZO

Articolo Redatto da Vincenzo Ferrilli ( il presente parere potrebbe non essere condiviso dal direttivo dell'Associazione )


Ultimo aggiornamento Domenica 25 Febbraio 2018 11:58  

Attività Associazione

LINK CONSIGLIATI




App. Funghi Italiani

Peromelo



Design Stefano Pisciella

Questo sito fa uso di Cookies per migliorare la navigabilità. Continuando nella navigazione accetti l'utilizzo di tali Cookies. L'operazione è comunque reversibile: per saperne di più puoi approfondire l'argomento cliccando maggiori informazioni.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information