Home Tartufi Una Cagnetta diabetica

Una Cagnetta diabetica

Rosy ci racconta la sua esperienza con la cagnetta Psiche

PsickeNel 2000 entrò nella mia casa una cagnetta di un mese e mezzo. Oggi è' ancora con me ed è diventata una brava tartufaia.

Circa sei mesi fa dopo una ricca mangiata, ha cominciato a bere molto e a mangiare poco. Il veterinario ci disse che era stata una brutta indigestione e pochi giorni dopo Psiche ( questo è il suo nome) si ristabilì. Dopo circa un mese cominciò di nuovo a presentare gli stessi sintomi, fino a quando improvvisamente sembrò avere una crisi epilettica. Subito portata dal veterinario e fatte analisi adeguate ci fu detto che la cagnetta aveva avuto un calo glicemico perchè affetta da diabete. A quel punto c'era una sola strada per salvare il cane,bisognava somministrarle ogni giorno la sua dose di insulina.

La cosa non è semplice perchè a seconda del peso del cane si cambia il dosaggio di insulina. Anche il cibo è cambiato perchè deve seguire una dieta adeguata, e Psiche nonostante tutto continua a cercare tartufi come se nulla fosse e attualmente è diventata la maestra del cucciolo Leo.
Sono a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti
Maria Rosaria Fierli

psiche

cerca dei tartufi

Tartufi

Ultimo aggiornamento Domenica 28 Marzo 2010 09:37  

Attività Associazione

Clicca vai su Natura

LINK CONSIGLIATI




App. Funghi Italiani

Peromelo



Design Stefano Pisciella

Questo sito fa uso di Cookies per migliorare la navigabilità. Continuando nella navigazione accetti l'utilizzo di tali Cookies. L'operazione è comunque reversibile: per saperne di più puoi approfondire l'argomento cliccando maggiori informazioni.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information