....cominciano a nascere...

E-mail Stampa PDF

Carissimi amici,

oggi rapido giretto pomeridiano al Ceppo godendo di una inaspettata apertura del cielo.
Non c'era nessuno a testimonianza che non vi sono notizie certe di sfungate, i funghi in genere se ne vedono pochi ma tutto lascia pensare che nasceranno a breve.
Per i porcini, invece, e parlo di Boletus edulis e Boletus pinophilus, vi comunico che s'intravedono molti boccioli e sicuramente i ritrovamenti cominceranno ad essere importanti.
La foto che vedete é di oggi, un bell'edulis a bordo strada....credo che possa bastare per "costringervi" a recarvi nel bosco...mi raccomando di prestare la massima attenzione per le condizioni scivolose del sottobosco e di usare anche la massima educazione...non lasciate ma raccogliete rifiuti...i boccioli invece lasciateli ma potrete conteggiarli nel numero di porcini raccolti

ciao e buon divertimento.

bruno

Ultimo aggiornamento Giovedi 11 Settembre 2014 19:35
 

.....finalmente....

E-mail Stampa PDF

..e non aggiungo altro...ci sentiremo fra una decina di giorni....ciao

bruno

 

Il secco impera...

E-mail Stampa PDF

Carissimi amici,

il ferragosto é passato, spero felicemente per tutti, abbiamo mangiato, bevuto, ballato, insomma ci siamo un pò distratti dalla vita quotidiana e forse anche un pò dai funghi...e avete fatto bene, anzi benissimo.
Quest'anno abbiamo spesso parlato della pioggia, del freddo, dell'estate che non arrivava mai e pur essendo convinto che l'estate vera, quella nostra, non sia effettivamente arrivata sta di fatto che i nostri boschi appaiono secchi.
Ovviamente con il secco nulla nasce tanto meno i funghi ed allora pur trovandosi ancora qualcosa di anche molto bello la situazione volge al blocco e vivremo nell'attesa di un cambio stagionale, ora non voglio scoraggiarvi, i funghi sono strani per natura....continuate le vostre passeggiate....non si sa mai.

Ciao

bruno

 

Intossicazione con Boletus Satanas

E-mail Stampa PDF

Boletus SatanasPIEVE SANTO STEFANO (AREZZO), Diciannove turisti sono rimasti intossicati per aver mangiato funghi della specie "Boletus Satanas". Tra loro quattro bambini e un adulto dializzato. Sono stati ricoverati negli ospedali di Sansepolcro, Cortona, Bibbiena e Arezzo. Le loro condizioni non sarebbero gravi. Principali disturbi,di tipo gastroenterici. Il fungo 'Boletus Satanas' é stato scambiato per un porcino ed è stato identificato con analisi di laboratorio al Centro di coordinamento micologico della Regione Toscana a Firenze. Gli esami al microscopio sono stati fatti su resti della cena raccolti nell'agriturismo. In precedenza, per le prime indicazioni, le autorità sanitarie hanno fatto visionare alla titolare e al cuoco dell'agriturismo delle fotografie. Sempre secondo quanto riferito, il fungo, un unico esemplare di oltre un chilo raccolto nel bosco vicino all'agriturismo, è stato cucinato e servito a cena ieri sera con vari piatti.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 13 Agosto 2014 07:22
 

...il secco avanza..

E-mail Stampa PDF

Carissimi amici,

 

nei boschi si trovano ancora funghi, bei porcini anche di taglia considerevole, forse un po mangiucchiati dalle lumache e roditori, ma il terreno si va asciugando velocemente.
Credo che si continuerà così fino all'arrivo dei primi acquazzoni che ci apriranno le strade per altri ritrovamenti anche di pregio.

Ciao a tutti.

bruno

 
Pagina 9 di 24

Attività Associazione

Clicca vai su Natura

LINK CONSIGLIATI




App. Funghi Italiani

Peromelo



Design Stefano Pisciella

Questo sito fa uso di Cookies per migliorare la navigabilità. Continuando nella navigazione accetti l'utilizzo di tali Cookies. L'operazione è comunque reversibile: per saperne di più puoi approfondire l'argomento cliccando maggiori informazioni.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information