NUOVA AMENA APS

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Corso di Idoneità ad Atri

E-mail Stampa PDF

IL CORSO SI SVOLGERA' PRESSO LA BELLISSIMA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI ATRI 

DALLE ORE 20 ALLE 23 SECONDO IL PROGRAMMA SOTTOINDICATO - SI RACCOMANDA LA PUNTUALITA'

Ciao a tutti,

appena sapute......seguirà locandina...intanto potete prenotarvi con semplice risposta a questo post indicando, per il momento, solo Cognome e Nome.
Per ricevere l'attestato bisogna fare necessariamente 6 lezioni su 8. Per info chiamate al 333.5283357 bruno

 

CALENDARIO

CORSO DI IDONEITA’ (24 ore) E AGGIORNAMENTO (6 ore) IN MICOLOGIA

ATRI (TE) ANNO 2015

APRILE 2015

VEN 3 APRILE ore 20-23 1a Lezione

MER 8 APRILE ore 20-23 2a Lezione

VEN 10 APRILE ore 20-23 3a Lezione

MER 15 APRILE ore 20-23 4a Lezione

VEN 17 APRILE ore 20-23 5a Lezione

MER 22 APRILE ore 20-23 6a Lezione

VEN 24 APRILE ore 20-23 7a Lezione

MER 29 APRILE ore 20-23 8a Lezione

 

Elenco Iscritti :

Basilavecchia Anna Maria - idoneità
Bosica Gabriella - idoneità
Cantarini Francesco - doneità-
Cantarini Thomas - idoneità
Centorame Roberto - idoneità -
Chiappini Romano - idoneità
Cicconi Franco - idoneità
Collevecchio Giuseppe - idoneità
Contrisciani Felice - idoneità
Cordone Dina - idoneità
Dal Sasso Guido - idoneità
D'Attanasio Marino - idoneità -
Della Quercia Peracchia Italo - idoneità
Dell'Orletta Guido - idoneità
Dell'Orletta nome mancante - idoneità
De Luca Gianni - idoneità -
Del Sordo Federica - idoneità
Di Angelo Fioravante - idoneità -
Di Angelo Stefano - idoneità- 
Di Angelo Valeriano - idoneità-
Di Berardino Nadia - idoneità
Di Bernardo Alfonso - idoneità
Di Francesco Pietro - Rinnovo
Di Giampaolo Giampietro - Rinnovo -
Di Giovanni Marco - Rinnovo -
Di Pancrazio Giuseppe - idoneità
Di Ridolfi Gabriele - idoneità -
D'Orazio Giuseppe idoneità
Durantini Tommaso - idoneità
Fattori Marco - idoneità
Ferretti Cristiano - idoneità
Filiani Piero - idoneità
Forcella Luigi - idoneità
Giannascoli Giancarlo - idoneità
Giannascoli Patrizia - idoneità
Giuliani Giuliano - idoneità
Giuliani Renzo - idoneità
Heinrich Groth - idoneità
Iachini Thomas - idoneità
Iacovoni Antonio - idoneità -
Icaro Gianpiero - idoneità
Malatesta Giuseppe - Rinnovo -
Marcello Gabriele - idoneità -
Masci Malvina - idoneità
Nardi Daniela - idoneità
Marchese Roberto - idoneità
Marinucci Antonio - Rinnovo
Marozzi Gialluca - idoneità
Mattiotti Luigi - idoneità
Mazzocchetti Paolo - idoneità
Menegazzi Alberto - idoneità -
Merlotti Alberto - Rinnovo
Nallira Diego - Rinnovo
Nespoli Emidio - idoneità
Pace Silvana - Rinnovo
Paglione Andrea - idoneità -
Pavone Carlo - idoneità
Pavone Roberto - idoneità
Pepe Giuliani - idoneità
Provveduto Gaetano - idoneità
Quaranta Francesco - Rinnovo
Quaranta Giovanni - Rinnovo
Ricciutelli Serafino - Rinnovo
Ripani Marika - idoneità -
Scianisti Andre - idoneità -
Sporys Albert - idoneità
Sporys Wieruszka - idoneità
Sprecacè Daniele - idoneità -
Tranzi Attilio - idoneità
Vigna Stefano - idoneità
Visciotti Fausto - Rinnovo




Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Aprile 2015 15:10
 

Si riparla di Corsi

E-mail Stampa PDF

Carissimi amici l'AMENA vi porta a conoscenza che a breve saranno comunicate le date dei nuovi corsi di idoneità e rinnovo .....speriamo bene

ciao a tutti

Ultimo aggiornamento Giovedi 29 Gennaio 2015 17:53
 

Effetti prodigiosi del tartufo

E-mail Stampa PDF

Effetti prodigiosi del tartufo

La fama dei tartufi, oltre al loro odore e sapore unico, è legata da secoli ai loro effetti prodigiosi. Le ricerche hanno sinora caratterizzato la composizione dei loro aromi, le loro caratteristiche nutrizionali sino ad arrivare alla definizione del genoma del tartufo nero pregiato (Tuber melanosporum). I ricercatori di Micologia e Genetica dell’Universita’ dell’Aquila assieme ai colleghi abruzzesi di Teramo e del Campus Biomedico di Roma, sono riusciti a dimostrare che i tartufi contengono anche livelli elevati di anandamide, un cannabinoide che è chiamato “la molecola del piacere”.

Si tratta – spiega il professor Giovanni Pacioni del dipartimento di Medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente dell’Università dell’Aquila – di una sostanza naturalmente presente nel cervello degli animali che scatena il rilascio di sostanze chimiche che regalano il benessere e modulano l’umore; non per nulla il suo nome in sanscrito significa ‘piacere estremo o estasi’.

I tartufi hanno bisogno di essere mangiati dagli animali per poter disperdere le loro spore: il loro intenso odore li attira e l’anandamide li soddisfa. Infatti l’anandamide è una sostanza psicoattiva presente anche nel latte materno e stimola il neonato ad assumerlo, simile al Thc della Cannabis.

Il tartufo – dice il professor Pacioni – è stato per secoli consumato dai ricchi come sono ora consumate le patate e quindi i suoi effetti erano evidenti, ora l’uso come aromatizzante ha fatto credere che le sue mirabolanti proprietà fossero un mito. Su questa scoperta – fa infine sapere Pacioni – la Bbc ha confezionato un servizio che sta facendo il giro del mondo e all’Expo 2015 darà una visibilità diversa del tartufo italiano ed abruzzese”.

Tratto da Cityrumors.it

Ferrrilli Vincenzo

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Gennaio 2015 12:46
 

Buone Feste a tutti

E-mail Stampa PDF

A tutti i nostri soci e appassionati di Micologia Auguriamo un

Buon Natale e Felice Anno Nuovo

AMENA

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Dicembre 2014 15:03
 

Passeggiatina a Tortoreto

E-mail Stampa PDF

Carissimi amici,

 

 

il freddo si é fatto sentire negli ultimi giorni e spesso la mattina s'intravedono le prime vere brinate, ovviamente i funghi in queste condizioni non possono nascere ed allora bisogna portarsi verso siti un pochettino più caldi, verso il mare. Infatti mi sono recato a Tortoreto sotto la pineta che mi è apparsa però piuttosto secca. Ho intravisto diversi funghi tra Xerocomus, Russula, Tricholoma, Clitocybe, Melanoleuca, Lactarius, ecc....Mi sono, però, soffermato a fotografare un Lactarius vinosus e un Xerocomus collinitus.Molto probabilmente sarà sempre più difficile trovar funghi adesso si comincerà a dare la caccia a pochissimi funghi invernali fra i quali la Flammulina velutipes.

 

Buonissime cose a tutti voi.

 

bruno

 

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Dicembre 2014 18:25
 
Pagina 8 di 24

Attività Associazione

 

ipj1Iscrivetevi qui

 

Link Modulo Iscrizione 2020

 

per rinnovare o per la prima iscrizione

e potete partecipare ai nostri Corsi

jpg2Pagate qui

con paypal o carte di credito
Opzioni di Iscrizione
Il Nostro Iban

IT39F0307502200CC8500837686


Clicca vai su Natura

LINK CONSIGLIATI




App. Funghi Italiani

Peromelo



Design Stefano Pisciella

Questo sito fa uso di Cookies per migliorare la navigabilità. Continuando nella navigazione accetti l'utilizzo di tali Cookies. L'operazione è comunque reversibile: per saperne di più puoi approfondire l'argomento cliccando maggiori informazioni.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information