Amena: Associazione Micologia e Natura Abruzzese

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Amena: Associazione Micologia e Natura Abruzzese

Corso di Idoneità ad Atri

E-mail Stampa PDF

IL CORSO SI SVOLGERA' PRESSO LA BELLISSIMA SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI ATRI 

DALLE ORE 20 ALLE 23 SECONDO IL PROGRAMMA SOTTOINDICATO - SI RACCOMANDA LA PUNTUALITA'

Ciao a tutti,

appena sapute......seguirà locandina...intanto potete prenotarvi con semplice risposta a questo post indicando, per il momento, solo Cognome e Nome.
Per ricevere l'attestato bisogna fare necessariamente 6 lezioni su ( CONTINUA )

Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Aprile 2015 15:10
 

Si riparla di Corsi

E-mail Stampa PDF

Carissimi amici l'AMENA vi porta a conoscenza che a breve saranno comunicate le date dei nuovi corsi di idoneità e rinnovo .....speriamo bene

ciao a tutti

Ultimo aggiornamento Giovedi 29 Gennaio 2015 17:53
 

Effetti prodigiosi del tartufo

E-mail Stampa PDF

Effetti prodigiosi del tartufo

La fama dei tartufi, oltre al loro odore e sapore unico, è legata da secoli ai loro effetti prodigiosi. Le ricerche hanno sinora caratterizzato la composizione dei loro aromi, le loro caratteristiche nutrizionali sino ad arrivare alla definizione del genoma del tartufo nero pregiato (Tuber melanosporum). I ricercatori di Micologia e Genetica dell’Universita’ dell’Aquila assieme ai colleghi abruzzesi di Teramo e del Campus Biomedico di Roma, sono riusciti a dimostrare che i tartufi contengono anche livelli elevati di anandamide, un cannabinoide che è chiamato “la molecola del piacere”.

Si tratta – spiega il professor Giovanni Pacioni del dipartimento di Medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente dell’Università dell’Aquila – di una sostanza naturalmente presente nel cervello degli animali che scatena il rilascio di sostanze chimiche che regalano il benessere e modulano l’umore; non per nulla il suo nome in sanscrito significa ‘piacere estremo o estasi’.

I tartufi hanno bisogno di essere mangiati dagli animali per poter disperdere le loro spore: il loro intenso odore li attira e l’anandamide li soddisfa. Infatti l’anandamide è una sostanza psicoattiva presente anche nel latte materno e stimola il neonato ad assumerlo, simile al Thc della Cannabis.

Il tartufo – dice il professor Pacioni – è stato per secoli consumato dai ricchi come sono ora consumate le patate e quindi i suoi effetti erano evidenti, ora l’uso come aromatizzante ha fatto credere che le sue mirabolanti proprietà fossero un mito. Su questa scoperta – fa infine sapere Pacioni – la Bbc ha confezionato un servizio che sta facendo il giro del mondo e all’Expo 2015 darà una visibilità diversa del tartufo italiano ed abruzzese”.

Tratto da Cityrumors.it

Ferrrilli Vincenzo

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Gennaio 2015 12:46
 

Buone Feste a tutti

E-mail Stampa PDF

A tutti i nostri soci e appassionati di Micologia Auguriamo un

Buon Natale e Felice Anno Nuovo

AMENA

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Dicembre 2014 15:03
 

Passeggiatina a Tortoreto

E-mail Stampa PDF

Carissimi amici,

 

 

il freddo si é fatto sentire negli ultimi giorni e spesso la mattina s'intravedono le prime vere brinate, ovviamente i funghi in queste condizioni non possono nascere ed allora bisogna portarsi verso siti un pochettino più caldi, verso il mare. Infatti mi sono recato a Tortoreto sotto la pineta che mi è apparsa però piuttosto secca. Ho intravisto d( CONTINUA )

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Dicembre 2014 18:25
 
Pagina 7 di 23

Attività Associazione

Clicca vai su Natura

Peromelo

Peromelo
Il Paradiso Terrestre
Clicca per visitare il sito
Immagina un giardino in cui ogni pianta è commestibile o utilissima per la tua vita quotidiana.

Malva e Melissa per le tue tisane, Tarassaco come contorno per la cena di stasera, gli steli della Ginestra da usare come cordino per le strutture dell’orto;

Queste piante non vanno seminate ogni anno, non vanno aiutate a crescere.

Non è un sogno impossibile: si chiama Food Forest.

Clicca per visitare il sito



Design Stefano Pisciella

Questo sito fa uso di Cookies per migliorare la navigabilità. Continuando nella navigazione accetti l'utilizzo di tali Cookies. L'operazione è comunque reversibile: per saperne di più puoi approfondire l'argomento cliccando maggiori informazioni.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information